Nell’epoca dell’interconnessione, anche in vacanza non si può fare a meno di alcuni strumenti tecnologici: ecco quali.

La tecnologia è ormai diventata uno stile di vita. Sono sempre meno le persone che ne possono fare a meno. Questo è dovuto soprattutto alla miniaturizzazone dei chip che ha eliminato il fastidio dell’ingombro degli apparecchi, aumentandone nel contempo le prestazioni.

L’evolversi della tecnologia ha creato due situazioni con conseguenze del tutto diverse tra loro: se da un lato, infatti, è possibile rimanere perennemente connessi, e quindi a contatto con il mondo reale, dall’altro, la bulimia di informazioni, fa si che non si sia mai realmente in vacanza. Come ci si può rilassare , infatti, se si scatta ad ogni “bip” che indichi un promemoria o un messaggio?

Per questo motivo, negli ultimi anni, è nato un nuovo tipo di vacanze, dette “digital detox”:  si tratta di mete dove la tecnologia è bandita e le persone tornano a vivere come un tempo, senza lo stress delle notifiche.

Nonostante questo tipo di vacanza abbia riscosso un certo successo, le persone che non possono fare a meno della tecnologia neanche in ferie è comunque in netta maggioranza. cMa quali sono gli strumenti di cui questi malati di tecnologia non possono fare a meno?

Abbiamo selezionato tre oggetti che vengono giudicati indispensabili in vacanza, evidenziando anche quali sono i prodotti migliori delle varie categorie per questa estate.

Smartphone

Secondo una ricerca condotta da Pagomeno, comparatore di prezzi e prodotti di Schibsted Media Group, l’87% delle persone non rinuncerebbe mai al proprio smartphone. Essere offline, nell’epoca dell’iperconnessione, è come non esistere.

LEGGI ANGHE  Satriano di Lucania: la capitale dei murales del Mezzogiorno

Nella categoria smartphone, in questa estate, spopolano il Samsung Galaxy S7 Edge, grazie alla sua resistenza all’acqua e alla batteria di lunga durata e l’LG G5 che è dotato di una fotocamera superiore adatta ad immortalare ogni paesaggio.  Entrambi questi modelli fanno presa sul fatto che, nel XXI secolo, solo una cosa è meno importante dello stare sempre connessi ed è quella di immortalare ogni momento della propria vita.

Per questo i modelli che possono offrire queste opzioni in qualunque situazione, vanno per la maggiore.

Fotocamera e videocamere

A conferma di quanto detto sopra, al secondo posto tra le preferenze dei vacanzieri malati di tecnologia vi sono fotocamere e videocamere dotate di Wi-fi con il 27% delle preferenze.

Tra gli strumenti più in voga di questa estate vi è la Samsung Gear 360. Si tratta di una foto-videocamera che consente di effettuare riprese in 4K e di scattare fotografie fino a 15MPa 360 gradi. Oltre a riprese e foto di alta qualità, questo oggetto avveniristico mette a disposizione diverse opzioni di opzioni di editing, con effetti e filtri, e la possibilità di condividere i contenuti in tempo reale.

Smartwatch

È questo l’ultimo strumento che va per la maggiore tra i vacanzieri. Il 14% lo giudica un oggetto indispensabile proprio per la sua capacità di poter compiere qualsiasi operazione, rimanendo attaccato al polso.
Da questo punto di vista, l’ultimo ritrovato tecnologico è il Q Hybrid Smartwatches.

Grazie ai tre pulsanti sul lato dell’orologio si possono impostare diversi imput da dare al cellulare collegato: basta scaricare la App e abbinare a ogni pulsante un’azione a scelta. In questo modo è possibile ascoltare musica o scattare una foto, il tutto senza sforzarsi troppo. Inoltre, non ha bisogno neanche di essere caricato, perché è alimentato da una batteria a bottone.