Emozionanti e magici, i parchi tematici sono accomunati in tutto il mondo per essere il luogo perfetto per trascorrere una giornata di puro divertimento con tutta la famiglia, vista la presenza di giostre spericolate per i più intrepidi, attrazioni più tranquille per i bambini e un’ampia varietà di ristoranti. Non tutto però è ciò che sembra, come dimostrano alcuni dei parchi divertimenti più strani al mondo che vi presentiamo a seguire.

Jeju Loveland

L’isola sud-coreana di Jeju si trasforma nella più vasta esposizione esistente dedicata al mondo dell’eros. Il nome rende chiara l’idea: la terra dell’amore, celebrato in tutte le sue forme attraverso 140 statue di nudi nelle posizioni più esplicite. La location è perfetta, trovandosi in una delle località preferite dalle giovani coppie in viaggio di nozze, e oltre alle statue c’è di più: un parco divertimenti interattivo capace di trasformarsi in museo dove il kitsch è il padrone di casa.

Wunderland Kalkar

L’impossibile si trasforma in realtà nel 1995, quando l’imprenditore di origini olandesi Hennie van der Most compra l’ex-centrale nucleare di Schneller Brueter a nord di Düsseldorf per darle nuova vita. Un progetto ambizioso che la trasforma in un “parco delle meraviglie” per bambini, in cui la vecchia torre di raffreddamento è stata convertita in attraente struttura per l’arrampicata libera, con i reattori divenuti camere d’hotel e ristoranti a tema.

Adventuredome Park

Attrazione per famiglie sin dal 1993 e parte dell’hotel-casinò Circus Circus di Las Vegas. Se non avete mai giocato d’azzardo vi consigliamo di prepararvi all’esperienza di un casino reale di Las Vegas, provando a giocare una partita da casa e accedendo a giochi classici attraverso un computer o uno smartphone. L’Adventuredome Park vanta una superficie di cinque ettari e si conferma uno dei maggiori parchi a tema coperti del mondo. L’avventura è assicurata dal Canyon Blaster, l’unica montagna russa negli Stati Uniti a doppio binario, ma anche il Sling Shot, una macchina dalla forza propulsiva spaventosa.

LEGGI ANGHE  Le città italiane con la più alta percentuale di stranieri in relazione alla popolazione

Ferrari World

Il primo parco tematico dedicato al Cavallino Rampante di Maranello, fuori dalle mura italiane e precisamente negli Emirati Arabi Uniti. Abu Dhabi s’illumina di rosso fuoco con una struttura ipertecnologica di settecento metri di diametro inaugurata nel 2010, ma già capace di battere alcuni record: le montagne russe più estese e veloci al mondo che raggiungono i 240 km/h. Ma anche un simulatore di guida, una collezione di Ferrari di tutte le epoche, la pista Junior Grand Prix per i più piccoli e una riproduzione in miniatura dei monumenti più belli della nostra Penisola, solo per citarne alcuni.

Quali saranno i prossimi parchi più pazzi del mondo? Anche se sembrano non esserci limiti alle stranezze, non si sa proprio cosa aspettarsi, dopo parchi dedicati esclusivamente all’erotismo e centrali nucleari in disuso dall’aspetto paradisiaco: forse montagne russe più veloci o addirittura parchi sui fondali marini?