Cremona è famosa per essere la capitale mondiale della liuteria, ovvero, l’arte di costruire violini. Qui è nato e vissuto Antonio Stradivari tra il 1644 e il 1737, il liutaio più famoso a  mondo. Le sue opere sono tutt’oggi considerate le migliori in questo campo.
Cremona e la musica sono sempre vissute a braccetto. La città ha dato i natali anche al compositore Claudio Monteverdi e ad altri liutai famosi come Andrea Amati, ma anche cantanti, non a caso nota come “la tigre di Cremona”.
La simbiosi tra la città lombarda e la musica si nota anche nei luoghi che fanno da contorno all’ambiente urbano.
Ecco i tre luoghi culto che contraddistinguono la città della musica.

Museo del Violino

Risultati immagini per Museo del Violino cremona

Inaugurato nel 2013, è una struttura tecnologicamente all’avanguardia, che permette di conoscere il mondo dei liutai unendo alla semplice esposizione dei violini, spiegazioni audio e video. Esternamente è esposta la scultura di un uomo d’acciaio seduto e alto quattro metri, con la pelle tatuata da spartiti musicali. Si tratta di L’anima della musica , dello scultore spagnolo Jaume Plensa.
Il museo è organizzato in 10 sale. In ognuna di esse si parla di un periodo storico preciso inerente al violino. Così, ad esempio, nella prima sala, ci sono i precursori dello strumento e, nell’ultima vengono proiettati filmati su liutai cremonesi e spezzoni di film.
Inoltre, all’interno del museo è stato allestito un auditorium da 464 posti, intitolato all’imprenditore Giovanni Arvedi (ancora in vita…).
Sul piccolo palcoscenico ellittico di 85 m2, posto al centro della sala, possono esibirsi solisti e orchestre da camera.

Scuola internazionale di liuteria

Risultati immagini per Scuola internazionale di liuteria cremona

E’ nato per decreto regio nel 1938 per dotare la città di un centro di alta qualificazione nel campo della costruzione degli strumenti ad arco. Nel 1960, a seguito di mutamenti che associano ai corsi di liuteria diverse specializzazioni, assume la denominazione di Istituto Professionale Internazionale per l’Artigianato Liutario e del Legno.
Alle attività formative  si uniscono la partecipazione e l’organizzazione di eventi e manifestazioni in Italia e all’estero.
Dal 2010 ospita anche il Liceo musicale in una simbiosi tr musica e costruzione di strumenti musicali.

LEGGI ANGHE  Le cinque città italiane con la più alta crescita occupazionale degli ultimi undici anni

Botteghe dei liutai

Risultati immagini per Botteghe dei liutai cremona

Cremona ospita numerose botteghe di liutai, con tanto di visite guidate. In esse è possibile vedere all’opera i Maestri, farsi spiegare le loro tecniche e ammirare le loro opere. Attraverso una app è possibile vedere il percorso dedicato alla Liuteria cremonese. Alcune botteghe si sono anche “modernizzate” con tanto si sito internet,  dove si può sia prenotare la visita, sia vedere quali sono i violini in vendita da acquistare.